ITALIANI TRA I PIU’ MAGRI E LONGEVI D’EUROPA

ITALIANI TRA I PIU’ MAGRI E LONGEVI D’EUROPA

AIDEPI: “E’ ANCHE MERITO DELLA PASTA E DELLA DIETA MEDITERRANEA”

Giovedì 19 febbraio 2015 — La dieta mediterranea? Un elisir di lunga vita. Gli ultimi dati Istat rivelano che gli italiani sono i più longevi e magri d’Europa. Merito anche di uno stile di vita che comincia a tavola e di cui la pasta (26 kg pro capite annui) è ingrediente irrinunciabile…

Roma, 19 febbraio 2015 - Il rapporto Istat sulle nostre abitudini alimentari “Noi Italia. 100 statistiche per capire il Paese in cui viviamo”, certificando che siamo i più magri e longevi d’Europa, ma anche il Paese in cui c’è il minor tasso di incidenza di malattie cardiovascolari, promuove il modello alimentare italiano e gli ingredienti della dieta mediterranea, di cui i carboidrati (come pasta e pane) rappresentano una base irrinunciabile.

E smentisce l’opinione diffusa, nata negli Stati Uniti ma di moda anche oltreoceano, che le diete senza carboidrati siano più salutari per l’organismo.

Commentando i dati del rapporto Istat, Riccardo Felicetti, presidente dei pastai italiani di AIDEPI (Associazione delle Industrie del Dolce e della Pasta Italiane), spiega: “La pasta  rappresenta il valore aggiunto della dieta mediterranea, a cui gli italiani non hanno mai rinunciato, nemmeno in tempi di crisi. Continuiamo, infatti, ad essere il primo Paese consumatore di pasta in Europa e nel mondo, con 26 kg pro capite annui.  Se è vero che un corretto stile di vita inizia dalla tavola, questi dati smentiscono la tesi affermata dai sostenitori delle diete low carb che vorrebbero eliminare pane e pasta per ridurre l’obesità.

“E’ vero esattamente il contrario. Questi  dati confermano la validità del modello alimentare mediterraneo e sono una risposta diretta a chi sostiene che per dimagrire e vivere meglio bisognerebbe eliminare i carboidrati, in generale, e la pasta, in particolare. Per fortuna la cosiddetta carbophobia in Italia non sembra avere preso piede ed è per questo che il nostro modo di mangiare continua a fare invidia al mondo intero”.

 

Italiani longevi
Riccardo Felicetti, Presidente del gruppo Pasta AIDEPI